“Il mese della moda, ormai, sta volgendo al termine. Tra clamorosi flop e crisi economica mondiale, mi chiedo: siamo veramente al capolinea oppure è solo un punto di svolta?”

Salve a tutte le mie Fashion Rebel, ma con Stile! Ho una brutta notizia da darvi: Il mese della moda ormai è giunto al termine! Dietro di noi, come ogni fase importante della vita che si rispetti, lascia tante gioie, ed ahimè, anche qualche dolore! E sì, ormai appaiono lontani quei momenti in cui la moda era costruita intorno a stili ben precisi e definiti, sembra quasi che vi sia una grande rottura tra ciò che è stile e ciò che è moda! Basta semplicemente guardare cosa accade sia fuori, che dentro le sfilate. All’esterno è pieno di blogger che credono di essere fashion indossando una gallina in testa, all’interno alcuni stilisti, purtroppo, per far parlare di sé offrono sfilate che in quanto a stile ed eleganza farebbero rivoltare Coco Chanel nella tomba! Tutto ciò accade perché il mercato della moda è cambiato, nel mondo è in atto una rivoluzione silenziosa, e si sa, la storia insegna che le rivoluzioni sono belle e necessarie, ma portano un’incertezza infinita! chi di noi nel lavoro non sente la strana sensazione di non aver un futuro? Pensate un po’, questa sensazione la sentono anche gli stilisti che reagiscono in due modi: Sfilate super kitsch, oppure, come insegna Dolce & Gabbana sfilate di classe ma con strategie di comunicazione ad hoc!

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

Care le mie Fashion Rebel, ma con stile! Sarà perché sono Italiana, ma adoro Dolce & Gabbana, riesce sempre a stupire, mantenendo uno stile degno del Made in Italy! Il loro segreto? Beh per prima cosa creano servizi fotografici a dir poco favolosi! Vi faccio vedere alcune foto della loro  collezione:

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

Cosa notate principalmente? Loro mettono in mostra, con uno stile molto elegante, la quotidianità, riuscendo a rendere una nonna siciliana più fashion di Monica Bellucci! Vogliamo poi parlare delle loro sfilate? Ad esempio: Chi di noi non ricorda il favoloso evento da loro organizzato a Napoli, nei quartieri popolari, durante il quale le top model hanno sfilato tra gli stretti vicoli incrociando la popolazione? Protagonista assoluta della sfilata? Ma l’indimenticabile Sofia Loren! FANTASTICO! E tutto questo fuori dai grandi canali dell’Alta Moda come Parigi oppure Milano!

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

Ma Dolce e Gabbana non arresta la sua innovazione alle sfilate, il brand Italiano fa molto di più! Sapete qual è la più grande novità? Ma l’apertura del nuovo punto vendita a Milano. Il duo Italiano parla di una vera esperienza sensoriale, un viaggio emozionale, che ogni cliente dovrebbe provare…almeno una volta nella sua vita! Ci sono volute ben tre firme tra i più grandi architetti al mondo: Storage Associati, Steven Harris, Gwenael Nicolas per progettare questo luogo rivoluzionario, unico nel suo genere. Sapete qual è la grande innovazione che apporta Dolce & Gabbana? La boutique di Milano, primo store ad essere aperto dopo ben 4 anni, è completamente differente dagli altri 222 monobrand sparsi in 41 Paesi in giro per il mondo! La grande novità? La Boutique rispecchia nella sua architettura e nei suoi arredi lo spirito che contraddistingue una città dinamica come Milano, in maniera tale che non solo sarà un luogo per comprare un abito unico nel suo genere… ma l’intera esperienza avverrà in un luogo ricco di emozioni, da rendere così quel giorno indimenticabile!

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

 

Dolce e Gabbana
Dolce e Gabbana

Allora siete ancora convinti che il buon gusto e lo stile moriranno definitivamente?