Cari amici follower,
è più di un mese che non vi scrivo… dovete scusarmi ma da un anno sto lottando contro un tumore e ogni tanto questo “secondo incomodo”, che vive dentro di me, continua ad aggredirmi e io utilizzo tutte le forze per lottare e difendermi. Impiego quasi tutte le mie forze per vincere la più grande battaglia e me ne restano dunque poche per scrivere.

Oggi, però, non voglio farvi diventare tristi, voglio solo utilizzare il mio blog per sfogarmi e confrontarmi con voi su un fatto che mi è accaduto e che non mi lascia in silenzio.

Alzi la mano chi di voi conosce AltaRoma. Sicuramente i miei carissimi follower stranieri ancora non la conoscono. AltaRoma è una società che ogni anno a Roma, a luglio e gennaio, organizza la settimana della moda. È una bellissima vetrina, con un potenziale altissimo per la promozione del made in Italy, che crea un punto di incontro tra le antiche Maison e le giovani generazioni. Tra i membri del consiglio di amministrazione ricordiamo Silvia Venturini Fendi, in qualità di Presidente (sì, proprio lei, Fendi del marchio Fendi); Franca Sozzani, la direttrice di Vogue Italia che porta avanti attraverso Alta Roma un Talent Scout dal nome “Who is on next?”; Santo Versace e molti altri nomi famosi del made in Italy.

Tra i soci ricordiamo la Regione Lazio, Camera di Commercio Roma e molti altri.

antonella-rossi8

Esattamente un anno fa, appena tornata in Italia da Londra, decisi di chiedere gli accrediti per partecipare ad AltaRoma. Ahimè il termine per richiedere i suddetti accrediti era scaduto; decisi così di chiedere gli stessi direttamente ai singoli uffici stampa degli stilisti. Inviai loro una e-mail specificando il numero dei miei follower e allegando alcuni miei articoli. In pratica, grazie alla fiducia accordatami da stilisti come Giada Curti, Sabrina Persechino, Antonella Rossi, sono riuscita a partecipare a molte sfilate. Ovviamente non a quella di “Who is on next?” perché organizzata esclusivamente dalla società AltaRoma.

Lo scorso luglio ebbi modo di toccare con mano il grande potenziale di Roma: una città fantastica, unica al mondo. Terminati i miei studi, avevo deciso di lasciarla perché non ero riuscita a trovare lavoro e perché mi era sembrata sì meravigliosa, ma chiusa in se stessa. In quei giorni mi ricredetti, provai come un senso di forte fiducia ed incominciai anche a pensare che forse era arrivata la volta buona di rimanere in Italia. AltaRoma non prevedeva solo eventi ufficiali ma anche collaterali super cool; in particolar modo quelli organizzati da Sonia Rondini di FashionInTown che mi ricordano molto le atmosfere londinesi.

Antonella-Rossi7

AltaRoma dello scorso luglio mi permise anche di avere nuovi contatti: ricevetti, fra i tanti, un invito per una sfilata milanese. Proprio in quel periodo, purtroppo, scoprii di star male. Così dovetti rinunciare a molte cose… certamente, però, non a vivere.

Trascorrevo molte giornate in ospedale e quello che mi tirava su era il fatto di lavorare intensamente al mio blog per arrivare ad ottenere, a gennaio, i tanto agognati accrediti direttamente da AltaRoma. Nonostante dagli oncologi giungessero notizie non sempre positive, io ero determinata, avevo un obiettivo: presenziare alle sfilate romane. Dovevo crescere (professionalmente) e migliorare, senza piangermi addosso!

 GiadaCurti1

All’improvviso arrivò una triste notizia: con molta probabilità AltaRoma non si sarebbe fatta per via degli scarsi finanziamenti e perché doveva essere migliorata in quanto, a detta dei soci, dava poco spazio ai giovani stilisti. Dopo lunghi giorni di trepidazione, timore e attesa snervante finalmente arrivò la buona notizia… AltaRoma si sarebbe fatta!

Decisi dunque di inviare ad AltaRoma la richiesta per gli accrediti. Non li ottenni. All’inizio non ci trovai nulla di male; ero solo agli inizi, avevo pochi follower. Mi “consolava” inoltre il fatto che gli accrediti non fossero stati concessi nemmeno a blogger molto famosi. La delusione arrivò quando scoprii che erano stati concessi accrediti a persone con un numero di follower inferiore al mio, che aggiornavano il proprio blog con una frequenza inferiore rispetto alla mia. Decisi dunque di chiamare AltaRoma per chiedere delucidazioni circa i criteri nonché i parametri adottati per la concessione degli accrediti. Una volta avute queste informazioni, avrei potuto “lavorare” per soddisfare i requisiti necessari per l’ottenimento degli accrediti. Quando spiegai alla centralinista il mio “problema”, non seppe darmi una risposta… silenzio totale. Si giustificò dicendomi che la colpa era dei tempi “troppo ristretti” e che molte cose erano sfuggite.

Rani Zakhem AltaRoma AltaModa

Voi non mi conoscete… sono una tipa tosta e non demordo! Riuscii ad ottenere i pass per le sfilate di gennaio nuovamente grazie agli stilisti e promisi a me stessa che avrei lavorato ancora di più al mio blog. Iniziai così a scrivere anche in inglese. Iniziai ad aggiornarmi sempre di più nel campo della moda, a contattare stilisti, non solo famosi ma anche esordienti. Il mio lavoro è oggi sotto gli occhi di tutti. Su Facebook sono riuscita a far aumentare il numero dei miei follower senza servirmi delle campagne pubblicitarie.

Negli ultimi tempi da AltaRoma sono giunte notizie circa il cambio dei componenti del cda, dei finanziatori. Tutti si sono riempiti la bocca di belle parole, dicendo di voler dare spazio ai giovani, ai meritevoli. Probabilmente con “giovani” intendevano i giovani fashion designer e non i giovani blogger.

Nel frattempo, ho ottenuto un invito per il Coachella Party e molti inviti per Milano. 😉

Sabrina Persechino AltaRoma

Pochissimo tempo fa sono state rese note le date di AltaRoma di luglio. Ho inviato nuovamente la richiesta di accredito e, indovinate un po’, è stata nuovamente respinta. Questa volta c’è però una novità: so per certo che l’email di “non accettazione” è stata recapitata anche a chi non aveva inviato una richiesta di accredito. Sono stati accreditati, fra i tanti, anche blogger con pochi follower. Infine il calendario delle sfilate è uscito il 6 di luglio e non sono presenti le e-mail degli uffici stampa delle Maison come nelle precedenti edizioni.

Questa volta ho inviato una e-mail per chiedere spiegazioni, devo dire che sono stati molto solerti nella risposta: non ho ottenuto gli accrediti perché avendo avuto moltissime richieste ben 500 hanno dovuto fare una selezione molto accurata ed hanno scelto blog che non sono popolari come il mio ma comunque più attivi, in quanto hanno sottolineato che è dal 30 aprile che non pubblico più.

Non voglio discutere sul fatto che fino al 30 aprile io ho pubblicato un post a settimana, e sono solo due mesi che non pubblico più ( comunque la lettura del mio blog è attiva)

Tra l’altro è molto semplice falsificare le date di pubblicazione. (Conosco gente che lo fa).

Non voglio fare lezioni di deontologia.

Se fossi una stilista prefereirei che a scrivere di me fosse un blog con contenuti degni di nota, ben realizzati, e, soprattutto seguiti/letti.

Io sono per la qualità non per la quantità.

Ora che la mia rabbia è passata, mi sono fatta una bella risata!

Utilizzerò le mie forze per guarire, continuerò a migliorare il mio blog. Se poi un giorno AltaRoma si accorgerà di me, ne sarò ben felice… anche perché è la mia città. Una volta guarita, però, farò quello che fanno moltissimi giovani, emigrerò e mi costruirò un futuro altrove… cercando di ottenere accrediti per altre Fashion Week.

Avete qualche consiglio da darmi? Cosa ne pensate?
Vi abbraccio tutti.
Vostra affezionatissima Francy

*Una piccola rettifica, il giorno 7, solo 4 giorni prima delle sfilate AltaRoma ha reso noto le e-mail delle Maison.

Leave a Reply

182 Comments on "ALTAROMA…"

Notify of
avatar
Sort by:   newest | oldest | most voted
dollactitud
Tiffany C

love the red dress babe 😉

http://www.tiffanyxoxo.com

Francesca Gori

Thank U so much

My De Beauvoir Diaries

I’m sorry to hear about your tumour. I really hope you get better soon. Your dress is fabulous!!

Take care
Hayley xxx

I’d love to hear your
thoughts on my new outfit post http://mydebeauvoirdiaries.com/?p=4552

Francesca Gori

Thank U so much dear 🙂

valentina

stai d’incanto!!
xo
vale
http://www.fashionneed09.com/

Francesca Gori

GRazie

Lary Mello

you look great 😀
http://www.tastemycloset.com/

Francesca Gori

Thank U

wpDiscuz